INFO DAY – HORIZON EUROPE ED IL MONDO DELLA RICERCA

Una delle diapositive della mia presentazione, in cui ho presentato i nostri partner del progetto H2020 RISE-Amitie.

A fine Luglio ci arriva un’inattesa mail.

“Vorremmo che promuoveste la vostra esperienza nell’ambito del progetto RISE che si chiama AMITIE. Ci risulta infatti che DESAMANERA SRL sia stata coinvolta ed abbia inviato del personale in diverse università europee.” …anche Unioncamere Veneto si era accorta di noi.

Che bella notizia!

Organizzavano un evento dedicato ad università ed imprese interessate ad avere informazioni sulla nuova programmazione “Horizon Europe”, il nome che sostituirà “Horizon 2020” nel prossimo settennato di programmazione 2021-2027.

Promuovere uno strumento che ci ha fatto crescere come competenze, tecnologia, autorevolezza è per noi un piacere ed un grande onore.

Ok, partecipiamo!

Cerchiamo le prime informazioni sull’evento:

Lo Sportello APRE Veneto – Agenzia per la ricerca Europea – attivo presso Unioncamere del Veneto, organizza due giornate informative: una dedicata al mondo della ricerca ed alle novità della nuova programmazione Horizon Europe; un’altra dedicata al mondo delle imprese ed alle nuove opportunità di finanziamento e sviluppo

L’Info Day del 16 settembre è rivolto alle Università del Veneto ed ai ricercatori interessati. Durante questa giornata saranno promossi anche i progetti Marie Curie, presentando dei casi di successo di ricercatori che tramite un MSCA (Azioni Marie Sklodowska-Curie) hanno avuto un grande impatto nella loro carriera.”

Uno scatto della mia presentazione all’Info Day Horizon Europe.

Il 16 mattina mi presento qualche minuto prima dell’inizio per provare la presentazione sugli impianti di sala, tutto ok.

Si parte.

Il Dott. Angelo D’Agostino di NCP APRE (Punti di Contatto Nazionale), persona competente e disponibile, presenta molto dettagliatamente gli ultimi bandi Horizon 2020 delle Marie Sklodowska-Curie Actions e come potrebbero cambiare le Marie Sklodowska-Curie Actions nel prossimo Horizon Europe 2021-2027 in fase di definizione.

La seconda parte della mattinata prevedeva le testimonianze “di ricercatori ed imprese che hanno raggiunto traguardi importanti grazie al programma Marie Curie”, era il nostro momento.
Eravamo in quattro a dover raccontare le nostre storie, quattro compagni di avventura, quattro completi sconosciuti, quattro storie diverse, uniti da un’esperienza comune vissuta grazie agli strumenti che la Comunità Europea ci aveva messo a disposizione.
Giulia, ricercatrice tenace ed innamorata del proprio lavoro.
Claudio, professore dell’università di Verona grande esperto delle Azioni MSCA.
Fernando, dottorando completamente preso dalla statistica.
E poi c’ero io, Andrea, a parlare della nostra avventura chiamata Desamanera, iniziata 4 anni fa, e di tutti gli eventi occorsi in questi anni, tra cui la nostra partecipazione al progetto AMITIE.

Ma la parte più bella è stata il successivo rinfresco, perché si mangiava gratis direte voi, ed invece no, non per quello ma perché molte persone presenti si sono avvicinate facendomi i complimenti per aver assistito ad una presentazione piena di innovazione e passione.
Queste sono quelle piccole, grandi cose che ti ricaricano le batterie per affrontare le grandi sfide che Desamanera dovrà affrontare nel suo cammino prossimo.
Infine un sincero ringraziamento alla dott.ssa Chiara Bianchini e ad Unioncamere Veneto per l’invito e l’ospitalità.
Grazie a tutti

Andrea Beretta

PS. Le slide degli eventi sono disponibili sul sito di Eurosportello Veneto, a questo link.

Un’altra delle diapositive della mia presentazione, in cui si vede la timeline dei progetti a cui Desamanera ha preso parte in questi anni:
Smart&Start (Invitalia, MISE), FABulous, RISE-Amitie (H2020), Admin4D (POR-FESR), IDEAL (H2020).