Al fianco di makers ed inventori di tutta Europa

Abbiamo passeggiato in lungo ed in largo per l’Auditorium Renzo Piano durante i giorni di Makerfaire e, caspita, sembra di essere proiettati nel futuro: l’area si trasforma in una vera e propria cittadella che da l’idea di essere avanti nel tempo. Le invenzioni presentate sono tra le più varie: dallo skateboard comandabile via smartphone ai robot…

Makerfaire è per tutti

Ed è questa la prima impressione che ha dato anche a noi. I principali temi della manifestazione vertono attorno a ciò che riguarda le innovazioni in campo scientifico, di prodotto e di processo, le nuove forme d’arte e la sperimentazione. È stato molto interessante vedere come le idee presentate sul posto diano la possibilità ad artigiani digitali, addetti ai lavori o anche semplicemente curiosi di creare un proficuo luogo di confronto attraverso il continuo scambio di idee e pareri.

(Foto: Antonino Italiano ed Enrico Dini al Maker Faire 2014 Roma)

Le parole d’ordine della manifestazione, passione ed ingegno coincidono con quelle di Desamanera; la partecipazione da parte nostra è stata d’obbligo, cogliendo un’opportunità che non potevamo lasciarci sfuggire di mano per proporre le nostra innovativa tecnologia di stampa della pietra.