The largest 3D printer in the world using stone material:

Blog

Published on 7/17/2015
Categories: 3D printing

Al fianco di makers ed inventori di tutta Europa

Al fianco di makers ed inventori di tutta Europa

Abbiamo passeggiato in lungo ed in largo per l’Auditorium Renzo Piano durante i giorni di Makerfaire e, caspita, sembra di essere proiettati nel futuro: l’area si trasforma in una vera e propria cittadella che da l’idea di essere avanti nel tempo. Le invenzioni presentate sono tra le più varie: dallo skateboard comandabile via smartphone ai robot...  

 Makerfaire è per tutti

Ed è questa la prima impressione che ha dato anche a noi. I principali temi della manifestazione vertono attorno a ciò che riguarda le innovazioni in campo scientifico, di prodotto e di processo, le nuove forme d’arte e la sperimentazione. È stato molto interessante vedere come le idee presentate sul posto diano la possibilità ad artigiani digitali, addetti ai lavori o anche semplicemente curiosi di creare un proficuo luogo di confronto attraverso il continuo scambio di idee e pareri.

 (Foto: Antonino Italiano ed Enrico Dini al Maker Faire 2014 Roma)

Le parole d’ordine della manifestazione, passione ed ingegno coincidono con quelle di Desamanera; la partecipazione da parte nostra è stata d’obbligo, cogliendo un’opportunità che non potevamo lasciarci sfuggire di mano per proporre le nostra innovativa tecnologia di stampa della pietra.

 

Ti è stato utile l'articolo?

Condividilo allora con i tuoi amici su Google+!
A te basta solamente cliccare il pulsante qui sotto, ma a noi farai un enorme favore.

 

You are the reader number 4,078.

Comments

comments powered by Disqus
Previous article

Previous article

How to print in 3D a stone pavilion inspired by marine microorganisms

Next article

A Smart future. The Digital Fabrication

Next article

Become protagonist of innovation

Unleash your creativity and discover all the services that Desamanera can offer to improve your work.